Logo AnimaIris azzurro PNG.png
Foto profilo zampi.jpg
Templete B.V..jpg

"Nel cervello c’è una zona speciale che potremmo chiamare memoria poetica che registra tutto quello che ci affascina o commuove, cioè che rende bella la nostra vita."

 Milan Kundera – L’insostenibile leggerezza dell’essere

 

La memoria è quella facoltà che ci permette di immagazzinare  e rievocare eventi passati, informazioni e nozioni importanti; è quella capacità umana che rende le persone e i fatti immortali, tramandando ciò che è accaduto come una sorta di testimonianza.

E’ quello spazio in cui le cose accadono per una seconda volta.

La memoria personale di ognuno di noi è composta di ricordi che conserviamo nel cuore, nella mente, che si manifestano vividi e reali quando sentiamo un odore o vediamo una vecchia foto, per pochi istanti siamo catapultati in una realtà che non esiste più, provando sensazioni ed emozioni vissuti in precedenza sia che si tratti di un ricordo spiacevole sia piacevole. Ma i nostri ricordi non sono statici e le esperienze recenti e passate sono continuamente processate e destrutturate, ricostruite in accordo con quelle nuove.

 

“La nostra sofferenza ha origine, in primo luogo, nelle bugie che raccontiamo a noi stessi.”

Van der Kolk – Il corpo accusa il colpo

 

Il mio obiettivo è quello di lavorare insieme in un viaggio all’interno del proprio mondo interiore, costruendo una piena consapevolezza e comprensione di quanto accaduto nel proprio percorso di vita, delle proprie emozioni, alleviando il disagio emotivo e rielaborando la propria storia re-integrando tutti i pezzi del puzzle.

 

“E se è Amore a ferire, allora sarà Amore a curare.”

Oscar Travino

GALLERY